32/56 Snow days

This couple of snow days have been a blessing.

I don’t like snow at all, but I have to admit this time I have to thank it. Even though I risk to get something broken every time I leave home, or even though now everything will turn into grey slush.

Last Sunday, February 25th, I officially said goodbye to the old house, and thank god Mr J was there to cast some light on that very dark day of mine. Cried as a child, listening and absorbing the soothing words he wispered while we exchanged memories that will live forever.

On Monday I gave back the key to a guy from the agency, and he told me: “Thank you for your cooperation and for leaving so early”. My mind instantly came up with a not too nice suggestion on what he could do with my collaboration. Instead, I told him they don’t realise how difficult it is to find an accommodation at the moment, and that I was just very lucky.

He had a look around and said that everything looked fine and that was a nice house. I couldn’t help telling him how much I loved that place. He was just able to say: “Oh, yes, I understand: a very convenient location indeed”.

What the hell…

“It’s not that, but never mind”. There was no point in adding anything else to that very pragmatic business conversation.

And that was it. I’m glad I could use these last couple of days when the city hibernated, to reset and start making the first new memories with Juno, Dora and Mr J in this new place.

I don’t know for how long I will stay here, but I want to allow myself to feel someway at home here as well. With the difference that I won’t grow fond of it, that I won’t allow myself to feel that sense of belonging.

And now the snow can melt down, and I can go back to my habits.

Moonily Yours,
Serena

***

Questo paio di giorni di neve sono stati una benedizione.

Non amo per niente la neve, ma in questo caso devo ringraziarla. Nonostante rischi di rompermi una gamba ogni volta che esco di casa, e anche se ora si trasformerà tutto in una fanghiglia grigia.

Domenica scorsa, 25 Febbraio, ho ufficialmente detto addio alla vecchia casa. Grazie al cielo Mr J era lì, a portare un po’ di luce in quella giornata nera. Ho pianto come una bambina, ascoltando e assorbendo le parole rassicuranti che mi sussurrava mentre tornavano alla mente ricordi che esisteranno per sempre.

Lunedì scorso ho consegnato le chiavi a un uomo mandato dall’agenzia, il quale mi ha detto: “Grazie per la cooperazione e per andartene così presto”. Al che, la mia mente ha elaborato una risposta non troppo carina per suggerirgli cosa poter fare con la mia collaborazione. Invece, ho detto che non si rendono conto di quanto sia difficile trovare altro al momento, e che io ero stata solo molto fortunata.

Ha dato un controllo veloce, dicendo che era tutto in ordine e che era una casa carina. Non sono riuscita a tenere per me quanto amassi quel posto. Questo ciò che lui è stato capace di aggiungere: “Sì, capisco, è davvero una posizione conveniente”.

Al diavolo!

“Non è quello il punto, ma lasciamo stare”. Non c’era motivo di continuare una conversazione così pragmatica e di puro business.

E questo è stato tutto. Sono grata alla neve per aver fatto ibernare la città per un paio di giorni, per darmi la possibilità di resettare e iniziare a creare i primi nuovi ricordi con Juno, Dora e Mr J in questo appartamento.

Non so per quanto tempo resterò qui, ma voglio permettere a me stessa di sentirmi a casa. Con la differenza che non mi permetterò di affezionarmi.

Ora la neve può anche sciogliersi, e io posso tornare alle mie abitudini.

Lunaticamente Vostra,
Serena

 

One Comment Add yours

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.